Il DPCM del semi lockdown.

Il DPCM del semi lockdown. Pubblicato nella Gazzetta di ieri il DPCM 24 ottobre 2020 con le nuove restrizioni per contrastare il COVID-19.

Qui il testo integrale:
➡️ https://bit.ly/37LB7mb

Ecco le novità:

COPRIFUOCO
Confermata la possibilità di disporre la chiusura a partire dalle 21 per le vie o piazze dei centri urbani nelle quali c’è il rischio di assembramenti.

BAR E RISTORANTI
Chiusura alle 18, massimo 4 persone ai tavoli (salvo siano tutti conviventi). L’asporto è consentito fino alle 24, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.

SCUOLA
Superiori con distanza a distanza almeno al 75%, ingresso alle 9.00 in poi

PALESTRE E PISCINE
Stop a tutte le attività. Consentiti eventi e competizioni sportive, nei settori professionistici e dilettantistici, riconosciuti a livello nazionale o regionale dal Coni, dal Comitato paralimpico e dalle Federazioni sportive nazionali. Insomma il calcio, almeno quello “sacro”, è salvo.

CINEMA E TEATRI
Stop a tutte le attività

SALE GIOCHI E BINGO
Stop a tutte le attività

SAGRE E FIERE
Stop a tutte le attività

CONVEGNI E CONGRESSI
Stop a tutte le attività in presenza

CERIMONIE CIVILI E RELIGIONI
Stop a tutte le attività, compresi matrimoni, comunioni, battesimi e le altre cerimonie.

CONCORSI ED ESAMI
La bozza di DPCM conteneva anche la “sospensione delle procedure concorsuali pubbliche e private, ad esclusione dei casi in cui venga effettuata la valutazione dei candidati esclusivamente su basi curriculari e/o in maniera telematica, nonché ad esclusione dei concorsi per il personale sanitario e di quelli per il personale della protezione civile”.
Tale norma è stata stralciata dal testo finale, per cui ad oggi le procedure concorsuali, compreso l’esame di avvocato, si svolgeranno regolarmente (almeno fino al prossimo DPCM).

RACCOMANDAZIONI
Il decreto è poi farcito di raccomandazioni come quella di non spostarsi, con mezzi pubblici o privati, salvo per esigenze lavorative, di studio, di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi

📎 Qualche giorno fa il premier disse: “Non ci saranno più lockdown!”.
Ma di Dpcm in Dpcm, notiamo una strategia comunicativa che va in quella direzione secondo uno schema preciso:
– si fa uscire la bozza del decreto con misure più restrittive che poi non sono contenute nel testo finale;
– il decreto oltre agli obblighi contiene delle raccomandazioni.
Nel DPCM successivo ecco cosa succede:
– si inseriscono le norme più restrittive della precedente bozza;
– le raccomandazioni della precedente bozza diventano veri e propri obblighi di legge…
A questo punto ci viene un dubbio: dubitate che Conte quindici giorni fa non avesse già in mente queste misure, oppure credete che il percorso che conduce al lockdown non sia scritto già da tempo?

1 responses on "Il DPCM del semi lockdown."

Leave a Message

Chi è Mister Lex

Misterlex è il partner di informazione, formazione e metodologia dell’Avvocato innovativo.

top

Setup Menus in Admin Panel

X