Pubblicato il

Semplificazioni fiscali, i chiarimenti delle Entrate sul Decreto Adempimenti

Agenzia Entrate, Circolare n.9 del 02/05/2024

Condividi su FacebookCondividi su LinkedinCondividi su Twitter

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 9 del 2 maggio 2024, ha fornito alcuni chiarimenti sulle semplificazioni fiscali introdotte dal Decreto Adempimenti (Dlgs n. 1 del 2024), in attuazione della Delega fiscale (Legge 111 del 2023).

Si evidenziano alcuni cambiamenti significativi come la sospensione delle comunicazioni nei mesi di agosto e dicembre, l’adattamento dei termini di pagamento delle somme dovute e l’espansione dell’utilizzo della piattaforma PagoPA.

Tra le novità si segnala:

  • stop all’invio di comunicazioni e inviti da parte del Fisco nei mesi di agosto e dicembre, 
  • nuovi termini per il pagamento a rate delle somme dovute a titolo di saldo e di primo acconto delle imposte e dei contributi 
  • progressiva estensione della piattaforma “PagoPA” per i pagamenti. 

Sospensione dell’Invio di Comunicazioni e Inviti

Per quanto riguarda le comunicazioni e gli inviti al contribuente, l’Agenzia delle Entrate ha specificato che, salvo situazioni di indifferibilità e urgenza, tali invii saranno sospesi dal 1° agosto al 31 agosto e dal 1° dicembre al 31 dicembre. Questo intervallo di sospensione si applica a diversi tipi di comunicazioni, inclusi gli esiti dei controlli automatizzati e delle dichiarazioni. La normativa estende la preesistente sospensione legale del periodo 1° agosto - 4 settembre, anche per il pagamento delle somme dovute e la trasmissione di documenti richiesti.

Nuovi Termini di Pagamento Rateale

Il Decreto Adempimenti modifica i termini per il pagamento "a rate" delle imposte e contributi. L’articolo 8 del decreto stabilisce il nuovo termine ultimo del 16 dicembre per avviare la rateizzazione dei pagamenti dovuti. Inoltre, il giorno 16 di ogni mese diventa la data unica per il pagamento delle rate successive. Per i titolari di partita Iva, vi è la possibilità di ridurre il numero dei versamenti con importi minori, incentivando l’uso della piattaforma PagoPA per effettuare pagamenti tramite il modello F24.

Potenziamento dei Servizi Online

Il potenziamento dei servizi digitali è un altro pilastro del Decreto Adempimenti. Verranno implementati nuovi servizi per migliorare l'assistenza a distanza, la registrazione di scritture private, la richiesta di certificati, e lo scambio di documentazione. L’Agenzia delle Entrate mira a espandere le opzioni disponibili nel cassetto fiscale dei contribuenti, facilitando così ulteriormente l’interazione con i servizi fiscali.


La circolare:

  • Agenzia delle Entrare, Circolare n. 9 del 2/05/2024
    Decreto legislativo 8 gennaio 2024, n. 1, recante “Razionalizzazione e semplificazione delle norme in materia di adempimenti tributari” – Misure in materia di pagamento dei tributi, di comunicazioni obbligatorie e di servizi digitali

¬©2022 misterlex.it - [email protected] - Privacy - P.I. 02029690472