Codice Civile > Articolo 687 - Revocazione per sopravvenienza di figli

Codice Civile

Vigente al

Le disposizioni a titolo universale o particolare, fatte da chi al tempo del testamento non aveva o ignorava di aver figli o discendenti, sono revocate di diritto per l'esistenza o la sopravvenienza di un figlio o discendente del testatore, benche' postumo, anche adottivo, ovvero per il riconoscimento di un figlio nato fuori del matrimonio
La revocazione ha luogo anche se il figlio e' stato concepito al tempo del testamento.

La revocazione non ha invece luogo qualora il testatore abbia provveduto al caso che esistessero o sopravvenissero figli o discendenti da essi.

Se i figli o discendenti non vengono alla successione e non si fa luogo a rappresentazione, la disposizione ha il suo effetto.

¬©2022 misterlex.it - [email protected] - Privacy - P.I. 02029690472