L'arte di ottenere ragione... per avvocati

Video del 02/03/2024

Condividi su FacebookCondividi su LinkedinCondividi su Twitter

Come si fa ad ottenere ragione in una disputa?

Questo argomento a noi avvocati interessa molto. 

Sul tema il grande filosofo Schopenhauer ha scritto un piccolo trattato intitolato: "L'arte di ottenere ragione".

Il volume contiene 38 stratagemmi da utilizzare principalmente per una discussione orale: ma molti di questi suoneranno familiari ai più esperti.

In questo video Mister Lex ne seleziona e discute cinque, particolarmente adatti alle dispute legali:

  1. L'ampliamento: consiste nell'ampliare le affermazioni dell'avversario fino a renderle insostenibili, per poi confutarle facilmente.
  2. L'occultamento: suggerisce di non esporre le premesse del proprio ragionamento in modo ordinato e anticipato, per sorprendere l'avversario e prevenirne le contestazioni.
  3. La generalizzazione: quando si è sotto pressione, conviene allargare il discorso inserendo l'argomento specifico in un contesto più ampio, per poi dibattere su quest'ultimo.
  4. Le dichiarazioni di incompetenza: si fa finta di non comprendere l'argomento dell'avversario, una tecnica che Schopenhauer attribuisce agli accademici prima dell'era dei social network.
  5. L'argomento ad personam: l'ultima risorsa, quando la tesi dell'avversario sembra insuperabile, consiste nell'attaccare personalmente l'avversario per distogliere l'attenzione dalla disputa.

Questi stratagemmi, pur non essendo tecniche di deduzione logica, rappresentano artifici per prevalere in un dialogo. Schopenhauer stesso, dopo averli composti, non li pubblicò mai, confessando in un'altra opera il suo disgusto per queste "scappatoie della limitatezza e dell'incapacità".

¬©2022 misterlex.it - [email protected] - Privacy - P.I. 02029690472