L'Italia dalle mille leggi

Articolo del 04/11/2023

Condividi su FacebookCondividi su LinkedinCondividi su Twitter

Lo Stato, per raggiungere i propri scopi, approva una bella legge.

Ma approvare una legge non basta, la vera sfida è applicarla.

E la cosa diventa più difficile in un paese come l'Italia che ha una sovrapproduzione normativa.

Il problema è atavico. Ne parlava già Zanardelli, padre del codice penale del 1889.

Il grande giurista ebbe a dire:

L'Italia è un paese dalle mille leggi,

temperate dalla loro generale inosservanza.

Anche oggi purtroppo le cose non sembrano molto cambiate.
 
Il problema principale di questa tolleranza è che finisce per attribuire un potere abnorme ai titolari delle funzioni di controllo. 

Chi pesca il 2 di picche e viene sorteggiato per un controllo rischia di pagare per tutti. 

Disapplicare continuamente le leggi significa in definitiva mettere già il germe per la corruzione e l’abuso d’ufficio.


Vedi anche:

¬©2022 misterlex.it - [email protected] - Privacy - P.I. 02029690472