Pacchetto sicurezza, i provvedimenti approvati dal Consiglio dei ministri

Articolo del 17/11/2023

Condividi su FacebookCondividi su LinkedinCondividi su Twitter

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione del 16 novembre 2023, ha approvato un. nuovo pacchetto di sicurezza, suddiviso in tre distinti disegni di legge, ognuno dei quali mira a rafforzare vari aspetti della sicurezza pubblica e della tutela delle forze di polizia, nonché delle vittime di usura e reati di stampo mafioso.

Ecco le principali novità:

Inasprimento delle norme Contro il Terrorismo: È stato introdotto un nuovo reato specifico per la detenzione di materiale con finalità di terrorismo. Inoltre, è stata anticipata la soglia di punibilità per coloro che distribuiscono o pubblicizzano, anche tramite mezzi telematici, materiale che contiene istruzioni per la preparazione e l'uso di materie esplodenti, utilizzabili per la commissione di reati gravi come stragi e incendi.

Sanzioni per Noleggiatori di Veicoli: Si prevede un ampliamento dei casi in cui gli esercenti il servizio di autonoleggio devono comunicare alla Questura i dati identificativi del cliente e si introduce la sanzione dell’arresto fino a tre mesi o dell’ammenda fino a 206 euro per chi omette tale comunicazione.

Gestione di Beni Sequestrati e Confiscati: Sono state introdotte normative per rendere più efficiente la gestione dei beni sequestrati e confiscati, inclusa la possibilità di adottare procedure semplificate per risolvere problemi di deformità urbanistica di tali beni.

Revoca della Cittadinanza: È stato esteso da 3 a 10 anni il periodo entro cui è possibile revocare la cittadinanza concessa a stranieri in caso di condanne definitive per gravi reati.

Tutela delle Forze di Polizia: Sono state introdotte aggravanti per i reati di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, oltre al rafforzamento della tutela penale per i beni mobili e immobili utilizzati nell'esercizio di funzioni pubbliche.

Porto d'Arma per Agenti di Pubblica Sicurezza: Gli agenti di pubblica sicurezza sono ora autorizzati a portare un'arma diversa da quella di ordinanza anche fuori dal servizio, specialmente quando operano in borghese o intervengono in situazioni di reato.

Contrasto alla Truffa agli Anziani: Sono state inasprite le pene per chi si rende colpevole di truffe ai danni degli anziani, un fenomeno allarmante e in crescita.

Pena per Donne Incinte e Madri: La norma prevede che il rinvio dell'esecuzione della pena per donne incinte o madri di prole fino a un anno non sia più obbligatorio, ma facoltativo e valutato dal giudice in base a condizioni eccezionali.

Accattonaggio. Si innalza da 14 a 16 anni l’età dei minori coinvolti per stabilire la punibilità delle condotte relative all’avvalersi, permettere, organizzare o favorire l’accattonaggio, si inasprisce la pena prevista per tali condotte e si introduce la condotta di induzione

Occupazioni Abusive di Immobili: Sono state introdotte semplificazioni operative per la polizia giudiziaria, al fine di tutelare più efficacemente le persone che hanno perso il domicilio a causa di occupazioni abusive.

Riforma dell'Ordinamento delle Polizie Locali: È stata conferita una delega al governo per riformare l'ordinamento delle polizie locali, con l'obiettivo di aggiornare le loro funzioni e rapporti con le forze di polizia statali.

Valorizzazione del Comparto Sicurezza e Difesa: Sono state introdotte norme per migliorare la funzionalità delle istituzioni del comparto, inclusa la riorganizzazione del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Investimenti nel Personale delle Forze di Polizia: Il governo ha intrapreso iniziative per il ringiovanimento e l'aumento degli organici delle forze di polizia, considerando questi investimenti come un fattore cruciale per la sicurezza pubblica.


Provvedimenti correlati:

¬©2022 misterlex.it - [email protected] - Privacy - P.I. 02029690472