Codice Procedura Penale > Libro Settimo - Giudizio

D.P.R. n.477 del 22/09/1988


Titolo I - Atti preliminari al dibattimento (artt. 465 - 469 )

Articolo 465 - Atti del presidente del tribunale o della corte di assise
Articolo 466 - Facoltà dei difensori
Articolo 467 - Atti urgenti
Articolo 468 - Citazione di testimoni, periti e consulenti tecnici
Articolo 469 - Proscioglimento prima del dibattimento

Titolo II - Dibattimento (artt. 470 - 524 )

Capo I - Disposizioni generali (artt. 470 - 483 )
Articolo 470 - Disciplina dell'udienza
Articolo 471 - Pubblicità dell'udienza
Articolo 472 - Casi in cui si procede a porte chiuse
Articolo 473 - Ordine di procedere a porte chiuse
Articolo 474 - Assistenza dell'imputato all'udienza
Articolo 475 - Allontanamento coattivo dell'imputato
Articolo 476 - Reati commessi in udienza
Articolo 477 - Durata e prosecuzione del dibattimento
Articolo 478 - Questioni incidentali
Articolo 479 - Questioni civili o amministrative
Articolo 480 - Verbale di udienza
Articolo 481 - Contenuto del verbale
Articolo 482 - Diritto delle parti in ordine alla documentazione
Articolo 483 - Sottoscrizione e trascrizione del verbale
Capo II - Atti introduttivi (artt. 484 - 495 )
Articolo 484 - Costituzione delle parti
Articolo 485 - Rinnovazione della citazione
Articolo 486 - Impedimento a comparire dell'imputato o del difensore
Articolo 487 - Contumacia dell'imputato
Articolo 488 - Assenza e allontanamento volontario dell'imputato
Articolo 489 - Dichiarazioni dell'imputato contro il quale si è proceduto in assenza nell'udienza preliminare
Articolo 490 - Accompagnamento coattivo dell'imputato assente
Articolo 491 - Questioni preliminari
Articolo 492 - Dichiarazione di apertura del dibattimento
Articolo 493 - Richieste di prova
Articolo 493 bis - Trascrizione delle intercettazioni
Articolo 494 - Dichiarazioni spontanee dell'imputato
Articolo 495 - Provvedimenti del giudice in ordine alla prova
Capo III - Istruzione dibattimentale (artt. 496 - 515 )
Articolo 496 - Ordine nell'assunzione delle prove
Articolo 497 - Atti preliminari all'esame dei testimoni
Articolo 498 - Esame diretto e controesame dei testimoni
Articolo 499 - Regole per l'esame testimoniale
Articolo 500 - Contestazioni nell'esame testimoniale
Articolo 501 - Esame dei periti e dei consulenti tecnici
Articolo 502 - Esame a domicilio di testimoni, periti e consulenti tecnici
Articolo 503 - Esame delle parti private
Articolo 504 - Opposizioni nel corso dell'esame dei testimoni
Articolo 505 - Facoltà degli enti e delle associazioni rappresentativi di interessi lesi dal reato
Articolo 506 - Poteri del presidente in ordine all'esame dei testimoni e delle parti private
Articolo 507 - Ammissione di nuove prove
Articolo 508 - Provvedimenti conseguenti all'ammissione della perizia nel dibattimento
Articolo 509 - Sospensione del dibattimento per esigenze istruttorie
Articolo 510 - Verbale di assunzione dei mezzi di prova
Articolo 511 - Letture consentite
Articolo 511 bis - Lettura di verbali di prove di altri procedimenti
Articolo 512 - Lettura di atti per sopravvenuta impossibilità di ripetizione
Articolo 512 bis - Lettura di dichiarazioni rese da persona residente all'estero
Articolo 513 - Lettura delle dichiarazioni rese dall'imputato nel corso delle indagini preliminari o nell'udienza preliminare
Articolo 514 - Letture vietate
Articolo 515 - Allegazione di atti al fascicolo per il dibattimento
Capo IV - Nuove contestazioni (artt. 516 - 522 )
Articolo 516 - Modifica della imputazione
Articolo 517 - Reato concorrente e circostanze aggravanti risultanti dal dibattimento
Articolo 518 - Fatto nuovo risultante dal dibattimento
Articolo 519 - Diritti delle parti
Articolo 520 - Nuove contestazioni all'imputato assente
Articolo 521 - Correlazione tra l'imputazione contestata e la sentenza
Articolo 521 bis - Modifiche della composizione del giudice a seguito di nuove contestazioni
Articolo 522 - Nullità della sentenza per difetto di contestazione
Capo V - Discussione finale (artt. 523 - 524 )
Articolo 523 - Svolgimento della discussione
Articolo 524 - Chiusura del dibattimento

Titolo III - Sentenza (artt. 525 - 548 )

Capo I - Deliberazione (artt. 525 - 528 )
Articolo 525 - Immediatezza della deliberazione
Articolo 526 - Prove utilizzabili ai fini della deliberazione
Articolo 527 - Deliberazione collegiale
Articolo 528 - Lettura del verbale in camera di consiglio
Capo II - Decisione (artt. 529 - 543 )
Sezione I - Sentenza di proscioglimento (artt. 529 - 532 )
Articolo 529 - Sentenza di non doversi procedere
Articolo 530 - Sentenza di assoluzione
Articolo 531 - Dichiarazione di estinzione del reato
Articolo 532 - Provvedimenti sulle misure cautelari personali
Sezione II - Sentenza di condanna (artt. 533 - 537 bis )
Articolo 533 - Condanna dell'imputato
Articolo 534 - Condanna del civilmente obbligato per la pena pecuniaria
Articolo 535 - Condanna alle spese
Articolo 536 - Pubblicazione della sentenza come effetto della condanna
Articolo 537 - Pronuncia sulla falsità di documenti
Articolo 537 bis - Indegnità a succedere
Sezione III - Decisione sulle questioni civili (artt. 538 - 543 )
Articolo 538 - Condanna per la responsabilità civile
Articolo 539 - Condanna generica ai danni e provvisionale
Articolo 540 - Provvisoria esecuzione delle disposizioni civili
Articolo 541 - Condanna alle spese relative all'azione civile
Articolo 542 - Condanna del querelante alle spese e ai danni
Articolo 543 - Ordine di pubblicazione della sentenza come riparazione del danno
Capo III - Atti successivi alla deliberazione (artt. 544 - 548 )
Articolo 544 - Redazione della sentenza
Articolo 545 - Pubblicazione della sentenza
Articolo 546 - Requisiti della sentenza
Articolo 547 - Correzione della sentenza
Articolo 548 - Deposito della sentenza

©2022 misterlex.it - [email protected] - Privacy - P.I. 02029690472